Mi chiamo Camilla, ho 17 anni e ho visto moltissime volte il film C’è post@ per te. Per questo motivo quando a febbraio ho dovuto scegliere il percorso di scuola-lavoro ho optato per la libreria Mondadori di via Piave. “Hai un idea romantica della libreria, ma la realtà potrebbe non corrispondere alle aspettative” mi è stato detto da uno dei librai all’inizio dell’esperienza scuola-lavoro. Eppure, la mia “idea romantica” è rimasta immutata, conoscere i meccanismi di gestione di una libreria non mi ha portato al disincanto, ma mi ha permesso di apprezzare meglio questo mondo di scaffali e carta. In particolare la libreria di via Piave ha assunto un carattere molto più familiare per me adesso, tant’è che farvi un salto non significa solo sfogliare dei libri che, prima o poi, potrebbero finire sul mio comodino, ma anche due chiacchiere coi librari ed essere perfettamente in grado di aiutarli a trovare un libro per un cliente in quella marea di titoli e volumi (il che, devo ammettere, da molta soddisfazione). La libreria si è rivelata essere anche un luogo molto aperto al dialogo e nel caso in cui si sottoponga ai librai un’idea, per quanto vaga e poco fondata, questi sono sempre disponibili ad ascoltare e a cercare di svilupparla in qualcosa di concreto e coinvolgente, anche quando a proporre è solo una ragazza di 17 anni. Il bello della libreria è proprio la creatività e l’atmosfera aperta e vivace che la contraddistingue.

Torna alla pagina delle News
Vai a “La Libreria Consiglia”

Seguici su

Condividi questo articolo su

Non hai trovato quello che cerchi?

Consulta il nostro catalogo on line

Scegli tra circa 1 milione di titoli disponibili in Italia!

Cerca un libro

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani informato sulle novità, gli eventi e i corsi

ISCRIVITI