Pro e contro Dante. Il futuro della poesia

25,00 

1 disponibili

E. Giammattei
Ed. Treccani

ISBN: 9788812009053

1 disponibili

COD: 9788812009053 Categoria:

Descrizione

Nel 2021 ricorre il settimo centenario della morte di Dante Alighieri. Esattamente cento anni fa, nel 1921, gli studi danteschi furono rivoluzionati dal libro di Benedetto Croce La poesia di Dante. Il racconto del viaggio del sommo poeta lungo il Novecento parte da questa soglia ancora oggi significativa. Nel ricostruire le vicende della critica che intorno a Dante si intrecciarono con motivi politici e ideologici, tra posizioni e fronti molteplici, nel secolo scorso, questo libro, composto da tre saggi tra loro connessi, intende ampliare il campo delle celebrazioni e il dibattito fervido fra filologia e critica estetica, analizzando un momento-chiave della cultura italiana. E soprattutto, vuole suggerire un interrogativo profondo: come mai Dante sopravvive ai suoi critici, alle esercitazioni scolastiche, alle polemiche accademiche? La vitalità di un immaginario secolare sembra anzi rafforzarsi e caricarsi di nuovi significati, nuove allegorie e nuove domande.

Informazioni aggiuntive

Settore

Macro Settore

Autore

E. Giammattei

Editore

Treccani

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pro e contro Dante. Il futuro della poesia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Titolo

Torna in cima