La settima lettera

8,00 

2 disponibili

Platone
Ed. Primiceri Editore

ISBN: 9788833001647

2 disponibili

COD: 9788833001647 Categoria:

Descrizione

Tra il 388 e il 360 a.C. Platone si reca tre volte a Siracusa. Qui fa amicizia con Dione che si dimostra molto interessato alla sua dottrina filosofica, a tal punto da volerla insegnare al tiranno Dionisio II, giovanissimo erede al trono dopo la morte di Dionisio I. Dione chiede a Platone di aiutarlo nell'impresa. L'obiettivo è ambizioso: insegnare la virtù, la giustizia e il buon governo a un tiranno giovane per farlo diventare un "re filosofo". Siracusa divenne il laboratorio politico in cui tentare di mettere in pratica la propria dottrina filosofica. Le congiure di corte e la situazione politica turbolenta, però, non permetteranno a Platone di realizzare il suo piano ma, raccontandone i dettagli in questa lettera rivolta ai familiari di Dione, il filosofo greco ci restituisce un saggio sulla sua dottrina politica, chiara e umile, ricca di consigli utili ancora oggi a chiunque si trovi nella posizione di governo. Traduzione di Francesca Cupido. Introduzione di Salvatore Primiceri. Copertina di Ivan Zoni.

Informazioni aggiuntive

Settore

Macro Settore

Autore

Platone

Editore

Primiceri Editore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La settima lettera”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Titolo

Torna in cima